“No End of Vinyl” reviewed by Rockerilla

No End of Vinyl
The End Of Vinyl fu il primo disco in cui Peter Votava aka Pure abbandonava il mondo della techno da club per cercare di condurre la sua musica verso nuovi orizzonti. Per omaggiare la sua opera, l’etichetta portoghese Crónica chiama un cast di propri scudieri e grandi nomi a rimettere mano ad una selezione di materiali dell’artista viennese in questo No End Of Vinyl, titolo che vuol quasi rispondere alla denuncia dell’originale che data ormai quattordici anni. Fra gli altri si distinguono Cindytalk che trascina Myamizu nel suo mondo di fruscii e cascate di rumore, Pita che sommerge This & That in un minimalismo analogico e l’auto-remix ritmico di Votava a nome Current 909 su Never Ending Vinyl. INCHINO.

Matteo Meda

This entry was posted in Reviews and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.
  • Tags

  • Categories

  • Archives