“Geography” reviewed by Rockerilla

cronica117-2016_520
Continua la sequenza di interessanti pubblicazioni della lusitana Cronica che per l’occasione propone il nuovo lavoro di Vitor Joaquim, ispiratissimo artista portoghese che compone anche per documentari, video installazioni e altro ancora. Quando poi dal vivo non è supportato da immagini, Joaquim ama esibirsi completamente al buio proprio perché vuole stimolare la fantasia e i sensi dei suoi spettatori. Vitor guida nel suo mondo fatto di rarefazioni glitch, ambientazioni isolazioniste con importanti dilatazioni melodiche, proponendosi come l’anello di congiunzione tra Murcof e gli esperimenti melanconici alla Bvdub e Loscil. Questa è proprio una geogra a del suono nel quale perdersi tra rigore cerebrale ed elementi altamente emotivi. UN SIGNOR DISCO. Gianluca Polverari

This entry was posted in Reviews and tagged , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.
  • Tags

  • Categories

  • Archives