“Positions” reviewed by Rockerilla

cronica097-2015_520
Il compositore olandese Martijn Telling (Boca Raton, Zona Fumatori) pubblica il suo disco d’esordio, Positions, sulla portoghese Cronica. Una raccolta di cinque opere che mettono in evidenza l’attenzione di Telling per i riverberi naturali e la spazialità del suono. La prima taccia in scaletta, Three Modulators, for Trombones, rievoca gli studi di Stuart Dempster e della Deep Listening Band: tre musicisti si muovono descrivendo uno spazio sonoro attraverso riverberi e ritardi, con lenti drone che creano armonici incredibili. Ben più movimentata Three Modulators, For Basses, dove gli strumenti si scontrano creando un coro urticante. Roberto Mandolini

This entry was posted in Reviews and tagged , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.
  • Tags

  • Categories

  • Archives