“Bittersweet Melodies” reviewed by Blow Up

cronica109-2016_520
Slavin combina musica e video e ha un curriculum niente male. Questi sono pezzi rimasti non pubblicati nell’ultima dozzina d’anni. Pur nella varietà di sonorità e riferimenti si avverte una unità di fondo, une stile, forse meno appariscente di quanto sia in sostanza. Notevole il piglio narrativo, quasi un susseguirsi di scorci cinematografici o polaroid. Più che outtakes sembrano note ai margini. Girolamo Dal Maso

This entry was posted in Reviews and tagged , . Bookmark the permalink. Comments are closed, but you can leave a trackback: Trackback URL.
  • Tags

  • Categories

  • Archives